Comune di Torrazza Coste

Per l’anno 2018 l’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (ARERA) ha introdotto a livello nazionale il “Bonus Idrico”.

Si tratta di un’agevolazione che garantisce la fornitura gratuita di 18,25 metri cubi di acqua annui (che corrispondono al quantitativo minimo di acqua vitale necessario al soddisfacimento dei bisogni essenziali fissato a 50 litri/abitante/giorno) per ogni componente della famiglia anagrafica dell’utente, riconosciuta come riduzione della bolletta dell’acqua con riferimento all’abitazione di residenza.

Possono beneficiare del Bonus Idrico gli utenti domestici (diretti, ovvero titolari di un contratto di fornitura idrica ad uso domestico residente, e indiretti, ovvero utilizzatori nell’abitazione di residenza di una fornitura idrica intestata a un’utenza condominiale) appartenenti a un nucleo familiare con ISEE fino a 8.107,5 euro o con ISEE non superiore a 20.000 euro nel caso di famiglie con almeno quattro figli a carico.

La domanda per richiedere il bonus idrico, potrà essere presentata a partire dal 1 Luglio 2018 presso l'Ufficio Segreteria del Comune di Torrazza Coste.

Per presentare correttamente la domanda, oltre al modulo con i dati anagrafici e i riferimenti della fornitura, occorrono: una copia del documento d’identità; l’attestazione ISEE in corso di validità.

In caso di esito positivo, il bonus verrà erogato dopo circa 90 giorni dalla data di presentazione della domanda, alla prima fattura utile. Il bonus Idrico è riconosciuto per un periodo di 12 mesi a decorrere dalla data di inizio agevolazione.

Portale servizi online Linea amica CUC Chiara Onlus Linea amica 
torna all'inizio del contenuto